EpatoCrisis

30 biscotti - per una corretta digestione degli alimenti

Informazioni aggiuntive

32,00

Descrizione

EpatoCrisis 30 pezzi

Alimento complementare formulato con Cynara cardunculus e Sylibum marianum. I fitocomplessi presenti nel carciofo e nel cardo svolgono un’azione detossificante sul fegato, permettendo una normale escrezione di bile e una corretta digestione degli alimenti. Questi ingredienti, tuttavia, hanno un sapore caratteristico piuttosto amaro. È per questo che DVM ha deciso di proporli in un delizioso biscotto, adatto a lunghi periodi di somministrazione, anche per i palati più esigenti.

Principi funzionali della formula Epato Crisis
Cynara cardunculus (Carciofo foglie):
Le foglie del Carciofo sono conosciute per le proprietà protettive e di rigenerazione del fegato.
La presenza di cinarina fa sì che questa pianta favorisca egregiamente la funzionalità epatica
esplicando proprietà coleretiche, ovvero stimolando la secrezione della bile. Inoltre, il carciofo
sostiene il fegato nella sua funzione di detossificazione dell’organismo e, in particolare, è un
prezioso alleato in caso di intossicazione chimica e durante il processo di eliminazione di vari
metaboliti. Infine, sempre la cinarina risulta utile come complemento alimentare in vari disturbi a
carico del fegato quali epatite, cirrosi ed ittero”.

Sylibum marianum (Cardo Mariano semi):
Il Cardo Marinao è una pianta ben nota per il suo potere disintossicante. È in grado di proteggere
gli epatociti, le cellule del fegato, dai danni provocati da varie sostanze tossiche come farmaci,
pesticidi e altri inquinanti alimentari. Normalizza la regolare funzione del fegato.

Curcuma longa (Curcuma radice):
Usata da sempre nella medicina tradizionale come depurativo del fegato, possiede attività
antiossidante ed è in grado di stimolare la creazione e la produzione di bile. Questo permette una
produzione regolare, apportando un grande beneficio per l’organismo.
La curcuma contiene curcumina, un composto che favorisce il trattamento dei calcoli biliari e
aumenta la produzione di bile.

Rumex crispus (Romice Crespo radice):
Le radici di questa pianta sono considerate un rimedio naturale dalle note proprietà depurative,
diuretiche e in grado di stimolare l’attività del fegato. Il Rumex depura il fegato e regolarizza la
produzione di bile, azione che contribuisce alla sua attività disintossicante. È inoltre in grado di
dissolvere i grassi raccolti dal fegato.

Beta vulgaris (Bietola Rossa):
La Bietola Rossa purifica e depura il fegato soprattutto grazie al suo contenuto di antiossidanti.
È infatti ricca di beta-carotene, carotenoidi e flavonoidi.

Solanum lycopersicum (Pomodoro):
Il pomodoro, secondo recenti studi, aiuterebbe a regolarizzare l’attività del fegato controllando il
livello di lipidi circolanti nel sangue. Il licopene presente nei pomodori, infatti, riduce la steatosi
epatica, modulando l’infiammazione.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Domande Frequenti
La dose giornaliera consigliata è in relazione al peso dell’animale. Ecco un semplice schema: 0-8 kg: 1/2 pezzo —- 8-15 kg 1 pezzo —- 15-30 kg 2 pezzi —- 30-45 kg 3 pezzi —- Oltre 4 pezzi
Se il veterinario non ha dato indicazioni in merito, consigliamo di somministrare EpatoCrisis compresse a distanza dai pasti (due ore prima o due ore dopo). La dose giornaliera può essere divisa in due somministrazioni, ad esempio metà al mattino e metà la sera.
Di norma si ottengono risultati significativi dopo 40-60 giorni di somministrazione. È importante sottolineare che soltanto il veterinario sarà in grado, attraverso le pratiche e gli strumenti idonei, di valutare i benefici ottenuti dopo un ciclo di somministrazione.
Si, il pezzo può essere spezzato. Questo avviene normalmente quando, ad esempio, il peso ridotto peso dell’animale richiede una piccola dose.
Se già prende altri integratori o farmaci posso somministrare EpatoCrisis?
Si, risulta molto appetibile. I pezzi di EpatoCrisis sono stati formulati e prodotti in forma di biscotto. Questo per mitigare il sapore amaro delle componenti botaniche in esso contenute e facilitare quindi la somministrazione.
No, è un prodotto di origine naturale composto da parti botaniche, i cui principi e azioni sono ben note in letteratura scientifica. In EpatoCrisis vengono utilizzate dopo una lavorazione a tecnologia innovativa, al fine di ottimizzarne le proprietà benefiche.

Potrebbe interessarti anche...